Ascolto e Counselling … ce n’era bisogno prima, figuriamoci ora

Ci avviamo verso gli 8 anni di servizio alla persona e alla comunità da parte del centro di primo ascolto denominato Punto d’Incontro San Giorgio, e ci sembra importante dare a tutti gli Associati, Amici e Simpatizzanti, un piccolo resoconto dell’attività, specialmente in un periodo che di statistiche vediamo costantemente quelle dell’andamento del virus, dati che non vorremmo vedere ma che comunque ci danno la dimensione di una crisi che pare non finire mai.

I Volontari del Punto d’Incontro San Giorgio, alias “progetto DIMMItiASCOLTO”, hanno continuato a mantenere acceso il fuoco dell’ascolto attento: di questo c’era tanto bisogno prima del Covid-19, figurarsi durante la pandemia.

Nella prima fase del Covid-19 si è attivato un programma di “ascolto e counselling” online con ricorso a varie piattaforme. Successivamente da maggio si è ripreso anche l’attività in presenza. Al momento in cui scriviamo, l’attività procede online e in presenza, nel pieno rispetto delle disposizioni in essere momento per momento.

In sintesi, il 2020 ha visto uno sviluppo dell’offerta del nostro centro che ha ampliato la presenza territoriale nel comune di Thiene, ha attivato l’attività online e ha reso maggiormente disponibile la risposta al telefono, soprattutto per le persone sprovviste di internet. Il servizio, storicamente costruito su di un approccio di “ascolto e condivisione”, ha implementato il servizio grazie alla nuova modalità “ascolto e counselling”, inserendo appunto le abilità di counselling, quali fondamentali caratteristiche per una valida relazione d’aiuto.

Non solo ascolto quindi, ma anche profonda relazione che aiuti veramente chi è nel bisogno.

Nel corrente mese partirà la nuova iniziativa ORA MI SENTO MENO SOLA che è diretta alle persone anziane e sole, e che riprenderà uno strumento diffuso e importante in tempi di confinamento: il telefono.

Circa l’attività svolta dall’1 gennaio a tutto novembre 2020 ecco alcuni dati in evidenza:

Contatti 69, di cui via telefono 53 e diretti vis à vis 16

Di questi 18 sono rimasti fermi all’informazione telefonica o al primo scambio di idee e sono ora in fase di definizione

Gestione telefono, Volontari coinvolti 5

Operatori Volontari coinvolti con diversa intensità e frequenza negli incontri/colloqui compresi i counsellor 16

Incontri/colloqui svolti 120

di cui: in presenza 67 e online (telefono, piattaforme digitali) 53

Incontri di primo ascolto 88, incontri successivi di ascolto 52

Incontri di counselling 20

Stiamo proseguendo nell’analisi per capire le provenienze, le agenzie di provenienza e – soprattutto – i temi portati al primo contatto e al primo ascolto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.