RACCOLTA DI CIBO E VESTITI PER I PROFUGHI BLOCCATI AL GELO NELLE FORESTE BOSNIACHE

RACCOLTA DI CIBO E VESTITI PER I PROFUGHI BLOCCATI AL GELO NELLE FORESTE BOSNIACHE

Segnaliamo che anche il Gruppo Missionario di Cà Trenta aderisce alla raccolta di cibo ed altri materiali a favore dei profughi bloccati ai confini bosniaci. Sarà possibile donare sabato 23 gennaio alle ore 11 nel piazzale del Centro Giovanile di Ca’ Trenta. Si raccomanda di seguire le istruzioni qui sotto riportate.

Di seguito la richiesta di aiuto del Collettivo Rotte Balcaniche Alto Vicentino.

Ciao a tutte e tutti.  Chiediamo di nuovo il vostro aiuto perché riprendiamo la raccolta di indumenti, cibo e farmaci da portare ai confini bosniaci entro fine gennaio.

La situazione in Bosnia resta drammatica e dopo l’incendio del campo di Lipa le cose sono peggiorate: si stima che circa 3000 persone vivano “sparpagliate” nella foresta tra Bihac e Velika Kladusa senza un riparo, senza cibo e acqua per bere o per lavarsi. L’inverno non risparmia e costringe le persone a temperature sotto lo zero e in mezzo alla neve.

Ci teniamo anche a chiarire una riflessione con tutti voi proprio per condividere lo spirito con cui ci attiviamo: noi gli aiuti li portiamo perché speriamo che le persone in movimento riescano a raggiungere i loro obiettivi; perché crediamo che ogni persona sia libera di muoversi soprattutto quando scappa da guerre, persecuzioni, carestie e devastazioni ambientali.

Il nostro raccogliere aiuti non è quindi solo un atto di carità, ma anche un atto di resistenza. Resistenza ad una Unione Europea che attraverso Frontex finanzia i chilometri di filo spinato della Slovenia e la sadica polizia croata.

Prima di tutto chiediamo l’apertura delle frontiere, chiediamo la fine di questa strage silenziosa e l’apertura, almeno, di corridoi umanitari.

Ecco, con questo spirito ancora una volta vi chiediamo aiuto.

Raccoglieremo i seguenti ed esclusivi materiali:

CIBO: Farina, olio, riso, legumi, succhi di frutta, latte a lunga conservazione, zucchero, cibi in scatola.

VESTITI: Giacconi impermeabili, maglioni e pantaloni (taglia M e L da uomo), calze e biancheria intima in ottimo stato, scarpe da trekking (dal 39 al 44 … non saranno ritirate altri tipi di scarpe… scusateci), berretti di lana, guanti, sciarpe, leggins da sotto.

PROTEZIONI: sacchi a pelo, coperte, tende, zaini, sapone, kit di pronto soccorso, antidolorifici, garze, mascherine, disinfettanti e crema antiscabbia.

I luoghi di raccolta sono i seguenti:

1.  Megahub: via Paraiso 60 Schio (mercoledì e venerdì ore 15 – 18,30);

2. Centro Sociale Arcadia: via Lago di Tovel, 18 Schio (sabato matt. ore 10,30 – 12)

LA RACCOLTA TERMINERA’ VENERDI’ 29 GENNAIO

Per info potete chiamarci ai seguenti numeri:

Giuseppe 370-3380056

Floriana 345-1554321

Giovanni 345-5908060

Lorenzo 392-1468221

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.